News
Presentazione
Settembre 2021
BIBLIOGRAFIA - GIMENO FELIU, José María (dir.)
Observatorio de Contratación Pública 2020 
GIURISPRUDENZA - sentenza CGUE C 721/19 e C 722/19 - Sisal SpA et al.
Concessioni - Procedure di aggiudicazione - Modifiche sostanziali - Lotterie a estrazione istantanea - Normativa nazionale - Rinnovo concessione senza gara d’appalto - Libera prestazione dei servizi - Restrizioni - Interesse ad agire 
GIURISPRUDENZA - Conclusioni CGUE - C 497/20 - Randstad Italia SpA
Appalti pubblici - Diritto a un ricorso effettivo - Carta dei diritti fondamentali UE - Obbligo per gli Stati - Procedura di ricorso - Accesso alla procedura - Azione per annullamento decisione aggiudicazione - Ricorso incidentale - Giurisprudenza Corte costituzionale - Casi di esperibilità ricorso per Cassazione 
GIURISPRUDENZA - Conclusioni CGUE - C 461/20 - Advania Sverige AB
Appalti pubblici - Direttiva 2014/24/UE - Modifica durante il periodo di validità - Insolvenza - Cessione accordi quadro a seguito dichiarazione di fallimento aggiudicatario - Nuovo contraente - Modifica sostanziale - Nozione - Applicazione nuova procedura d’appalto - Eccezione - Condizioni 
Novità Appalti    
LA TRANSIZIONE DIGITALE DEI CONTRATTI PUBBLICI. LE COORDINATE DEL CAMBIAMENTO E LO STATO DELL'ARTE
21 settembre 2021, ore 10.00 - webinar Fondazione Enti Locali e UPEL Milano
Titolo: (2021) I PATTI DI INTEGRITA' NEGLI APPALTI PUBBLICI: STRUMENTI PER LA LEGALITA' E LA CITTADINANZA ATTIVA
Autore: Michele COZZIO (a cura di)
Descrizione: Il volume raccoglie una serie di riflessioni derivanti dalla sperimentazione dei Patti di integrità nell’ambito del progetto Integrity Pacts: Civil Control Mechanism for safe-guarding EU Funds, promosso da Transparency International e dalla Commissione europea. Le riflessioni, che si basano sull'esperienza del Patto applicato alla realizzazione del secondo lotto della metropolitana leggera di Cagliari, offrono spunti utili per eventuali future applicazioni e migliorie dei Patti e rivestono particolare interesse nel dibattito in atto sulla qualità delle regole, sul funzionamento del mercato delle infrastrutture pubbliche, sull'importanza di garantire il coinvolgimento della società civile. La pandemia ha messo in evidenza i limiti culturali e giuridici delle regole del sistema, imponendo nuovi e provvisori equilibri tra i valori che presiedono il suo funzionamento: più velocità, meno pubblicità, meno concorrenza, meno formalismo, meno responsabilità, meno controlli. Le decisioni che il Paese sta prendendo riguardano la più importante erogazione di risorse pubbliche dopo il piano Marshall, oltre 220 miliardi di euro, che condizioneranno il futuro delle prossime generazioni. Se già era facile convincersi della bontà dei Patti di integrità, a maggior ragione che in situazioni come quella attuale, quando le ragioni dell’emergenza rideterminano priorità e regole, i Patti possano rappresentare una valida soluzione per garantire concretezza ai valori della trasparenza, della partecipazione civica, della legalità
I-38122 TRENTO - Via G. Verdi, 53 - tel. +39-0461-283509 - e-mail. appalti@jus.unitn.it
a cura di prof. Gian Antonio Benacchio e dott. Michele Cozzio