News
Presentazione
Giugno 2018
DOTTRINA - BALTRUNAITE Audinga, GIORGIANTONIO Cristina, MOCETTI Sauro, ORLANDO Tommaso
Discrezionalità e selezione dei contraenti negli appalti pubblici 
DOTTRINA - Autorità Nazionale Anticorruzione
Relazione annuale sull'attività svolta - Roma 14 giugno 2018 
BIBLIOGRAFIA - PIETRANTONIO, Gary Luois
Il Project Financing tra pubblico e privato. Problemi, scenari e prospettive 
GIURISPRUDENZA - ordinanza Consiglio di Stato - O 3553/2018 - Tedeschi S.r.l.
Appalto di servizi - Pulizie - Verifica di anomalia - Non affidabilità dell'offerta aggiudicataria - Subappalto - Cooperative sociali di tipo B - Oltre limite 30% del valore dell’appalto - Prezzi prestazioni in subappalto - Ribasso superiore al 20% - Norme nazionali - Violazioni principi comunitari - Rinvio pregiudiziale Corte di giustizia UE 
Novità Appalti    
3rd GLOBAL PROCUREMENT CONFERENCE
2 - 3 luglio 2018 - Villa Mondragone - Roma
Titolo: (2018) AUTORITÀ INDIPENDENTI E MATRICI DI LEGALITÀ
Autore: Pasquale PANTALONE
Descrizione: La ricerca muove dall’esame dei più significativi “cedimenti” del principio di legalità nel sottosistema delle Autorità indipendenti. Essi, sotto un profilo oggettivo, intercettano i temi, intimamente connessi, della regolazione e dei poteri impliciti e, sotto un profilo soggettivo, riguardano un’authority dalla fisionomia e dalle funzioni peculiari (l’Autorità nazionale anticorruzione). Il filtro del principio di legalità amministrativa pare il più utile al fine di cogliere le suddette criticità, impiegando un approccio decostruttivista e analitico teso al frazionamento del principio in differenti “matrici”. La ricerca si conclude saggiando la percorribilità di un differente approccio, con la finalità di offrire una rappresentazione unitaria e completa del fenomeno oggetto di esame, pur ribadendo la necessità di ricondurre l’indagine nel solco dell’analisi strettamente giuridica.
I-38122 TRENTO - Via G. Verdi, 53 - tel. +39-0461-283509 - e-mail. appalti@jus.unitn.it
a cura di prof. Gian Antonio Benacchio e dott. Michele Cozzio