Presentazione
sei in Giurisprudenza / Italiana / Corte costituzionale
Corte costituzionale
[2013] [2012] [2011] [2010] [2009] [2008] [2007
Causa Argomento Download
2013
sentenza 187/2013 Appalti pubblici - Competenza primaria Provincia di Trento - Limiti - 1. Bandi tipo - Necessaria uniformità sul territorio nazionale - Nessun margine di discrezionalità intermedio per la Giunta provinciale - 2. Applicazione tariffe professionali - Illegittimità - Contrasto con norme liberalizzatrici
sentenza 12 luglio
sentenza 46/2013 Servizi pubblici locali - Competenza statale esclusiva - 1. Organizzazione e affidamento dei servizi - Obbligo di gare ad evidenza pubblica - Finalità: efficienza e concorrenzialità - Elementi di valutazione delle offerte - Intervento giustificato - Compressione dell’autonomia regionale - Irrilevanza - 2. Società in house - Applicazione vincoli patto di stabilità - Legittimità
sentenza 20 marzo
sentenza 36/2013 Appalti di lavori - Legge regionale Sardegna - Sistema di qualificazione regionale delle imprese - Difforme da quella nazionale - Limita apertura del mercato - Norme fondamentali di riforme economico sociali - Limite alla potestà legislativa primaria della Regione
sentenza 8 marzo
2012
sentenza 199/2012 Servizi pubblici locali - Normativa nazionale per la gestione concorrenziale - Divieto di ripristino della normativa abrogata dalla volontà popolare - Interpretazione “estrema” delle regole della concorrenza e del mercato: lesione competenze regionali in tema di spl e di organizzazione degli enti locali
sentenza 20 luglio
sentenza 74/2012 Appalti di lavori - Potestà legislativa esclusiva - Regioni a statuto speciale e Province autonome - Limiti: principi dell’ordinamento - Estensione di tale limite - Attribuzione a regolamento provinciale del potere di individuare i casi in cui i lavori pubblici sono individuati a corpo o a misura - Contrasto con la normativa nazionale - Illegittimità costituzionale
sentenza 30 marzo
sentenza 52/2012 Appalti pubblici - Regione Marche - Procedura di aggiudicazione - Soglia minima di ammissibilità delle offerte riguardante tutela della salute e sicurezza nei cantieri - Obbligo di prevedere una soglia non superiore al 20% del punteggio massimo - Contrasto con la normativa nazionale - Illegittimità costituzionale
sentenza 9 marzo
ordinanza 11/2012 Appalti di lavori, servizi e forniture - Norme della Regione Siciliana: recepimento del Codice dei contratti pubblici - Concorsi di idee - Procedure di selezione dei concorrenti e di affidamento - Opere edilizie di modeste dimensioni - Sistema di qualificazione delle imprese esecutrici di lavori pubblici - Contrasto con la disciplina nazionale - Cessata materia del contendere
ordinanza 20 gennaio
2011
sentenza 328/2011 Appalti di lavori, servizi e forniture - Disciplina della Regione Sardegna su qualificazione e selezione delle imprese - Rapporto con la normativa statale - Riparto delle competenze - Regolamentazione nazionale che influisce anche su materie attribuite alla competenza legislativa delle Regioni - Legittimità costituzionale - Necessità di garantire che le gare si svolgano nel rispetto delle regole concorrenziali e dei princìpi comunitari e costituzionali
sentenza 7 dicembre
ordinanza 211/2011 Appalto integrato - Controllo sul possesso dei requisiti di capacità economico-finanziaria e tecnico-organizzativa dichiarati in sede di partecipazione - Mancata prova o conferma - Sanzioni graduate discrezionalmente - Conseguenze: incameramento cauzione senza rilevanza per la condotta dell'impresa - Violazione principi di parità, eguaglianza, imparzialità e buon andamento - Infondatezza
ordinanza 13 luglio
sentenza 187/2011 1. Affidamento servizio idrico integrato - Nozione di servizio pubblico locale di rilevanza economica o di interesse generale - Competenza esclusiva dello Stato in tema di tutela della concorrenza - 2. Disciplina regionale: i Comuni definiscono le procedure di affidamento del servizio di gestione dei rifiuti portuali - Competenze statale, tutela dell’ambiente e dell’ecosistema - Non sono ammesse iniziative regionali
sentenza 15 giugno
sentenza 184/2011 Appalti di lavori, servizi e forniture - Legge Regione Sardegna - Esclusione automatica delle offerte risultate anomale nelle procedure inferiori alla soglia comunitaria - Difformita dalla norma nazionale - Divieto di esclusione automatica nei casi nei quali non è consentita dalla norma statale - Previsione che incide negativamente sul livello della concorrenza da garantire agli imprenditori - Limite dei 10 partecipanti
sentenza 10 giugno
sentenza 114/2011 Appalti di lavori - Norma regionale (Friuli Venezia Giulia) - Corsia preferenziale per l'offerta economicamente più vantaggiosa per lavori fino a un milione di euro - Non incide sulla concorrenza - Legittimità
sentenza 14 aprile
sentenza 53/2011 Appalti di servizi e forniture - Legge regionale Lombardia - Fornitura di beni prodotti in serie, servizi a carattere periodico, servizi intellettuali - Collaudo e verifica di conformità - Elementi di differenziazione tra disciplina statale e regionale - Competenza statale esclusiva - Violazione, illegittimità
sentenza 18 febbraio
sentenza 43/2011 Appalti di lavori - Rapporto disciplina statale e regionale - Emolumenti per progettazione: spettanza esclusiva della Regione - Preferenza per criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa: non altera funzionamento del mercato, non elimina la discrezione della amministrazione - Contratto “aperto” : ipotesi non contemplata dal Codice dei contratti - Ordinamento civile, competenza statale - Composizione e nomina della commissione giudicatrice: organizzazione amministrativa , competenza regionale residuale
sentenza 11 febbraio
sentenza 7/2011 Appalti di lavori - Finanza di progetto - Studio di pre-fattibilità senza diritto al compenso o alla realizzazione - Procedura di selezione dei soggetti promotori e modifica degli atti di programmazione - Normativa regionale e contrasto con la normativa statale - Disciplina procedure in sede di contrattazione
sentenza 5 gennaio
2010
17 novembre 2010 n. 325 Appalto di servizi - Servizi pubblici locali di rilevanza economica – Nozione comunitaria e nazionale - Discrezionalità attribuita dall’ordinamento comunitario - Affidamento diretto in house - Condizioni - Partecipazione privata minima - Eccezione alla regola generale - Diversa qualificazione da parte enti infrastatuali - Possibilità - Esclusione - Tutela della concorrenza, competenza esclusiva statale
sentenza 17 novembre
17 giugno 2010 n. 221 Appalto di lavori - Legge della Regione Friuli Venezia Giulia - Accelerazione di lavori pubblici Incarichi di progettazione e preferenza del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa - Riduzione dei termini
Sentenza 17 giungo
12 febbraio 2010 n. 45 Appalti pubblici di lavori - Norme Provincia autonoma Trento - Ricorso del Governo - Procedura negoziata, sponsorizzazioni, accordo quadro, concorrenza e procedure ristrette - Codice dei contratti pubblici e direttive comunitarie - Competenza esclusiva statale - Obbligo di osservanza del diritto comunitario
Ricorso 12 nov. 2008
Udienza 12 genn. 2010
Sentenza 12 febbr.
12 febbraio 2010 n. 45 Appalti pubblici di lavori - Norme Provincia autonoma Trento - Ricorso del Governo - Procedura negoziata, sponsorizzazioni, accordo quadro, concorrenza e procedure ristrette - Codice dei contratti pubblici e direttive comunitarie - Competenza esclusiva statale - Obbligo di osservanza del diritto comunitario
Ricorso 15 nov. 2008
Udienza 12 gennaio 2010
Sentenza 12 febbr.
Ric. 17 febbraio 2010 n. 7 Appalti pubblici - Normativa reg. Sicilia - Collaudo di opere pubbliche - Iscrizione all’albo: condizione per affidamento incarichi di collaudo - Contrasto con la disciplina statale - Competenza esclusiva statale - Tutela della concorrenza e dell'ordinamento civile
Ricorso 17 febbraio
2009
6 novembre 2009 n. 283 Appalti pubblici - Legge regione Puglia - Modifiche - Qualità delle opere di architettura - Concorsi di idee e progettazione - Contratti sotto soglia comunitaria - Tutela della concorrenza - Competenza esclusiva dello Stato - Norme regionali pro concorrenziali - Presupposti - Prevalenza del principio di uniformità
Testo
22 maggio 2009 n. 160 Appalti pubblici - Legge regione Campania - Modifiche - Avvalimento, esclusione automatica offerte anomale, qualificazione, affidamento a trattativa privata di servizi successivi - Ambiti di competenza esclusiva statale - Illegittimità norme regionali
Testo
8 maggio 2009 n. 148 Società o enti pubblico privati - Norme nazionali - Lesione autonomia amministrativa regionale [materia organizzazione amministrativa] - Lesione principio di leale collaborazione - Distinzione tra attività amministrativa in forma privatistica e attività di impresa di enti pubblici - Tutela della concorrenza
Testo
Ricorso 3 marzo 2009, n. 13 Affidamento forniture e servizi - Affidamento diretto in house - Società partecipata dalla Regione - Presupposti: “controllo analogo" in modo solo futuro ed eventuale - Violazione vincoli comunitari - Ricorso del Governo - Legge regionale della Liguria
Ricorso 13 marzo
Ricorso 3 marzo 2009, n. 15 Affidamento servizio di trasporto pubblico locale - Affidamento diretto in house - Condizioni: "controllo analogo" - Motivazioni per la scelta dell’in house in luogo della gara d’appalto - Ricorso del Governo - Contrasto con la normativa nazionale e comunitaria - Tutela della concorrenza - Legge regione Lazio
Ricorso 13 marzo
2008
23 dicembre 2008 n. 439 Servizi pubblici locali - Competenza normativa provinciale esclusiva - Previsione di affidamento in via diretta (in house) - Illegittimità costituzionale - Rispetto del Trattato e delle sentenze della CGCE - Interpretazione conforme - Requisiti: controllo analogo e rilevanza attività - Profilo quantitativo e qualitativo
Testo
17 dicembre 2008 n. 411 Codice dei contratti pubblici - Ripartizione competenze Stato / Regioni / Province autonome - Legge Reg. Sardegna sulle procedure di aggiudicazione (appalti pubb. lavori, forniture, servizi) - Competenza esclusiva dello Stato: tutela della concorrenza - Obbligo di conformarsi
Testo
1 agosto 2008 n. 322 Appalti pubblici di lavori - Legge Regione Veneto - Servizi di progettazione, procedure di affidamento, verifica offerte anomale - Ambiti di competenza esclusiva statale - Obbligo di conformarsi
Testo
30 luglio 2008 n. 320 Appalti pubblici di servizi - Norma regionale di proroga dei contratti - Gestione del patrimonio immobiliare, difesa dell'ambiente, del territorio e dell'amministrazione - Competenza esclusiva statale - Inderogabilità
Testo
20 maggio 2008 n. 159 Società partecipate - Finanziaria 2007 - Norme su CdA - Giurisdizione e competenza - Rapporto tra atti legislativi statali, leggi regionali e provinciali - Potestà di indirizzo e coordinamento - Principio di leale collaborazione
Testo
2007
14 dicembre 2007 n. 431 Appalti pubblici - Norme regione Campania - Procedure di affidamento - Istituti: cauzione, stipula, durata, anticipazioni, revisione prezzi, subappalto, cessione del contratto, variazioni prestazione, verifica e collaudo - Competenza statale
Testo
22 novembre 2007 n. 401 Codice dei contratti pubblici - Attribuzione di competenze Stato / Regioni / Province autonome - Tutela della concorrenza - Esigenza di salvaguardia unitaria - Prevalenza statale
Testo
I-38122 TRENTO - Via G. Verdi, 53 - tel. +39-0461-283509 - e-mail. appalti@jus.unitn.it
a cura di prof. Gian Antonio Benacchio e dott. Michele Cozzio