Presentazione
sei in Giurisprudenza / Comunitaria / Corte di giustizia
Corte di giustizia  Pagina 6 di 11 
[2022] [2021] [2020] [2019] [2018] [2017] [2016] [2015] [2014] [2013] [2012] [2011] [2010] [2009] [2008] [2007] [2006] [2005] [2004] [2003] [2002] [2001] [2000] [1999] [1998] [1997] [1996] [1995
Causa Argomento Download
2013
C 161/13 - Idrodinamica Spurgo Velox e a. Appalti pubblici - Settori speciali - Termine di ricorso - Dies a quo - Normativa nazionale - Termine decorre dalla data della comunicazione al ricorrente della decisione di aggiudicazione definitiva - Conoscenza violazione delle disposizioni su appalti pubblici dopo detta comunicazione
rinvio preg. 14 giugno
C 564/11 - Consulta Regionale Ordine Ingegneri della Lombardia e altri Appalti pubblici - Servizi - Attività di studio e consulenza tecnico-scientifica - Piano di Governo Territorio comunale - Contratto concluso tra due enti pubblici, uno dei quali è un’università - Ente pubblico qualificabile come operatore economico
rinvio preg.
ordiananza 16 maggio
C 197/11 e C 203/11 - Libert e a. Normativa regionale - Cessione terreni e fabbricati - Necessità legame del candidato con il territorio - Onere sociale imposto a lottizzanti e committenti - Incentivi fiscali e sovvenzioni - Restrizione libertà fondamentali - Giustificazione - Principio di proporzionalità - Aiuti di Stato - Nozione appalto pubblico lavori
Conclusioni Avv. generale
sentenza 8 maggio
C 115/12 P - Francia / Commissione Appalto di lavori - Fondi strutturali - Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) - Intervento strutturale dell’Unione - Nozione di «sovvenzioni dirette» - Misure di sgravio fiscale - Natura - Destinatari - Nozione di «impianti sportivi, ricreativi e per il tempo libero» - Gestione di soggetti privati - Errori di diritto - Assenza di motivazione
ricorso
Conclusioni Avv. generale
C 93/12 - ET Agrokonsulting Esame contenziosi amministrativi - Individuazione del giudice competente - Normativa nazionale che individua una sola autorità giudiziaria - Ammissibilità - Principi di effettività e di equivalenza e del diritto a un ricorso effettivo
Conclusioni Avv. generale
C 111/12 - Ministero per i beni e le attività culturali Libere professioni - Reciproco riconoscimento dei titoli del settore dell’architettura - Normativa nazionale che riconosce l’equivalenza tra i titoli di architetto e ingegnere - Riserva agli architetti di lavori su immobili vincolati appartenenti al patrimonio artistico - Parità di trattamento – Situazione interna a uno Stato
sentenza 21 febbraio
2012
C 159/11 - Azienda Sanitaria Locale di Lecce Appalto di servizi - Cooperazione pubblico-pubblico - Mancato utilizzo procedura di aggiudicazione pubblica - Conformità al diritto comunitario degli accordi scritti tra amministrazioni - Prestazioni a carattere professionale - Contratti a titolo oneroso in cui il corrispettivo non è superiore ai costi di esecuzione - Amministrazione esecutrice - Qualità di operatore economico
Domanda preg.
Conclusioni avv. generale
sentenza 19 dicembre
C 577/10 - Commissione / Belgio Libera prestazione di servizi - Normativa nazionale che prescrive un obbligo di previa dichiarazione ai prestatori di servizi stabiliti in altri Stati membri - Lavoratori autonomi - Discriminazione - Disparità di trattamento giustificata da ragioni obiettive - Ostacolo alla libera prestazione dei servizi - Sanzioni penali - Giustificazioni - Prevenzione delle frodi - Tutela nei confronti della concorrenza sleale - Tutela dei lavoratori - Lavoratori autonomi economicamente dipendenti - “Falsi lavoratori autonomi” - Proporzionalità - Principio di coerenza
sentenza 19 dicembre
Conclusioni Avv. generale
C 465/11 - Forposta SA Appalti pubblici - Errore grave nell’esercizio dell’attività professionale - Nozione - Interpretazione - Cause di esclusione dalla partecipazione - Carattere tassativo - Facoltà degli Stati membri di prevedere altre misure di esclusione - Sfavor per norme che introducono automatismi - Necessaria valutazione, caso per caso, del comportamento contestato
sentenza 13 dicembre
C 566/10 P - Italia / Commissione europea Impugnazione - Regime linguistico - Bandi di concorsi generali per l’assunzione di amministratori e di assistenti - Pubblicazione integrale in tre lingue ufficiali - Lingua delle prove - Scelta della seconda lingua tra tre lingue ufficiali - Obiettivo di interesse generale - Differenza di trattamento a motivo della lingua - Principi di adeguatezza e proporzionalità: realizzare obiettivo perseguito e non andar oltre quanto necessario
sentenza 27 novembre
Conclusioni Avv. generale
C 183/11 e C 182/11 - Econord SpA Appalto di servizi - Gestione servizio mediante società strumentale - Partecipazione minoritaria congiunta di più enti locali - Affidamento in house, presupposti di applicabilità - Controllo sulla società analogo a quello sui propri servizi - “Asimmetria” tra i diversi enti affidanti - Partecipazione societaria quale veste formale di contratto di prestazione di servizi
Conclusioni Avv. generale
sentenza 29 novembre
C 469/11 P - Evropaïki Dynamiki / Commissione europea Appalto di servizi - Rigetto di una offerta presentata nell’ambito di una gara di appalto dell’Unione - Impugnazione - Ricorso per risarcimento danni - Termine di prescrizione - Dies a quo - Applicazione di un termine in ragione della distanza
sentenza 8 novembre
C 218/11 - Észak-dunántúli Környezetvédelmi Appalti pubblici - Prova della capacità economica e finanziaria degli offerenti - Dato contabile con contenuto diverso negli Stati membri - Differenze tra ordinamenti nazionali in materia di normativa contabile - Possibilità di dimostrare per equivalente - Principio di parità di trattamento degli offerenti
Domanda preg.
Sentenza 18 ottobre
C 502/11 - Vivaio dei Molini Azienda Agricola P.S. Appalti di lavori - Principi di parità di trattamento e di trasparenza - Non conformità della normativa che limita la partecipazione delle gare d’appalto alle sole società che esercitano un’attività commerciale, con esclusione delle società semplici - Fini istituzionali e statutari - Imprese agricole
ordinanza 4 ottobre
domanda pregiudiziale
C 171/11 - Fra.Bo Spa Libera circolazione delle merci – Misure di effetto equivalente a una restrizione quantitativa – Elaborazione di norme tecniche da parte di un’associazione di diritto privato – Certificazione di prodotti – Presunzione ex lege secondo cui i prodotti certificati sono conformi ai requisiti ex lege per loro impiego – Forte restrizione della commerciabilità di prodotti non certificati
sentenza 12 luglio
conclusioni Avv. generale
C 615/10 - Insinööritoimisto InsTiimi Oy Appalti pubblici - Settore della difesa – Tutela degli interessi essenziali della sicurezza di uno Stato – Commercio di armi, munizioni e materiale bellico – Prodotto acquistato a fini specificamente militari – Possibilità di utilizzo civile largamente simile – Piattaforma girevole per misurazioni elettromagnetiche – Assenza di gara secondo le procedure previste della direttiva 2004/18
sentenza 7 giugno
conclusioni Avv. generale
C 357/10 - Duomo Gpa Srl Concessione di servizi - Requisiti di partecipazione - Disposizioni nazionali: obbligo di iscrizione all'Albo , capitale sociale minimo - Direttiva servizi - Libertà di circolazione dei servizi - Libertà di stabilimento - Tutela della concorrenza
cause collegate C 358/10 Gestione servizi pubblici Srl - C 359/10 Irtel Srl
Domanda preg.
Conclusioni Avv. generale
Sentenza 10 maggio
C 368/10 - Commissione / Olanda Appalti di forniture - Installazione e manutenzione distributori automatici, fornitura tè, caffè e altri beni - Offerta economicamente più vantaggiosa - Utilizzo di marchi di qualità per formulazione delle specifiche tecniche e dei criteri di aggiudicazione - Sostenibilità ecologica e sociale dei prodotti - Idoneità operatori: livelli minimi di capacità tecniche e professionali - Criteri di sostenibilità degli acquisti e di responsabilità sociale delle imprese
Conclusioni Avv. generale
Sentenza 10 maggio
C 599/10 - SAG ELV Slovensko Appalti pubblici - Controversa o non chiara comprensione di elementi dell’offerta - Obbligo o non obbligo per l’amministrazione di chiedere chiarimenti - Disposizione nazionale secondo la quale la commissione per la valutazione dell'offerta ha facoltà di chiedere per iscritto chiarimenti in merito all'offerta
Domanda preg.
sentenza 29 marzo
C 574/10 - Commissione / Germania Appalto di servizi - Servizi di architettura riguardanti singolo progetto d'opera - Ristrutturazione - Appalti affidati separatamente - Frazionamento artificoso senza effettuare una gara europea - Nozione di funzione unitaria economica e tecnica delle singole componenti dell'appalto
Ricorso
sentenza 15 marzo
2011
C 465/10 - Ministre de l'Intérieur, de l'Outre-mer et des Collectivités territoriales Appalti pubblici - Amministrazioni aggiudicatrici beneficiarie di sovvenzioni FESR - Inosservanza delle procedure di aggiudicazione di appalti pubblici - Tutela interessi finanziari Unione europea - Obbligo di recupero in caso di irregolarità - Termine di prescrizione
Conclusioni Avv. generale
Domanda preg.
sentenza 21 dicembre
C 379/10 - Commissione / Italia Inadempimento dello Stato e responsabilità per violazione del diritto UE da parte dell'organo giurisdizionale di ultimo grado - Esclusione di qualsiasi responsabilità dello Stato per interpretazione delle norme o per valutazione di fatti e prove - Norma nazionale e limitazione della responsabilità dello Stato ai casi di dolo o colpa grave dell’organo giurisdizionale
sentenza 24 novembre
C 348/10 - SIA Norma-A Appalto di servizi - Nozione di appalto pubblico e concessione di servizi - Trasporti pubblici in autobus - Diritto di gestire il servizio e versamento al prestatore di un importo a titolo di compensazione delle perdite - Rischio limitato in base alla normativa nazionale e al contratto - Strumenti di ricorso - Direttive: applicazione diretta e effetti retroattivi direttiva - Applicabilità della direttiva non recepita entro il termine
Domanda preg.
Conclusioni Avv. gen.
Sentenza 10 novembre
C 148/10 - DHL International NV Servizi postali - Procedure esterne per la gestione dei reclami degli utenti - Direttiva 97/67/CE - Ambito di applicazione - Complementarità dei mezzi di ricorso messi a disposizione dal diritto nazionale e dal diritto dell’Unione - Margine di discrezionalità degli Stati membri - Limiti - Libertà di stabilimento
sentenza 13 ottobre
C 252/10 P - Evropaïki Dynamiki Appalto di servizi - Agenzia europea per la sicurezza marittima (EMSA) - Esclusione dell'offerta - Criteri di aggiudicazione dell'appalto e sub criteri - Indeterminatezza - Obbligo di motivazione diversamente modulabile in relazione alle qualità personali dell'offerente
Ricorso
sentenza 21 luglio - FR
sentenza 21 luglio - EN
C 203/2011 - All Projects & Developments NV Appalto di lavori - Rilascio di un'autorizzazione edilizia o di lottizzazione, oneri obbligatori - Compatibilità con le regole in tema di libertà di stabilimento, libera prestazione dei servizi e circolazione dei capitali - Obbligo di vendita a prezzi e soggetti definiti - Compatibilità con la disciplina degli aiuti di stato - Requisiti di accesso - Compatibilità con la direttiva servizi - Dimostrazione da parte dell'acquirente / locatario di un legame con il territorio
Domanda preg.
C 401/09 P - Evropaïki Dynamiki Appalti di servizi - Raggruppamenti - Legittimazione ad agire dei singoli membri di un consorzio - Controllo giurisdizionale sull’applicazione del diritto nazionale da parte di organi dell’Unione - Interesse ad agire - Motivo di esclusione - Autorizzazione prevista dal diritto nazionale - Obbligo di motivazione
Conclusioni Avv. generale
sentenza 9 giugno
C 306/08 - Commissione / Spagna Appalto di lavori - Strumento di sviluppo urbanistico - Disciplina nazionale non conforme alle direttive - Favor al primo offerente - Criteri di valutazione esperienza degli offerenti - Disciplina delle varianti e dei criteri di aggiudicazione - Modifiche al contratto post aggiudicazione, nozione di appalto e concessione
Ricorso
Conclusioni Avv. generale
sentenza 26 maggio
C 95/10 - Strong Segurança SA Appalti di servizi - Capacità tecniche e professionali - Effetto diretto disposizione comunitaria - Margine di discrezionalità sul quid della prova e sui mezzi probatori esigibili - Applicabilità agli appalti di servizi dell'allegato II B
sentenza 17 marzo
C 274/09 - Privater Rettungsdienst und Krankentransport Stadler Appalti pubblici di servizi - Distinzione tra “appalto pubblico di servizi” e “concessione di servizi” - Remunerazione garantita da soggetti diversi dall’amministrazione aggiudicatrice - Rischio di gestione - Corrispettivi d’uso dei servizi soggetti a trattativa annuale
Sentenza 10 marzo
Conclusioni Avv. generale
C 575/10 - Commissione / Ungheria Appalti pubblici - Avvalimento - Norma nazionale che consente di avvalersi delle risorse di altri soggetti solo se partecipati in via maggioritaria - Non conformità alla normativa comunitaria: ricorso all'avvalimento indipendentemente dalla natura giuridica dei legami - Effetti discriminatori verso offerenti stranieri
Ricorso
C 251/09 - Commissione / Cipro Appalti di lavori e forniture - Settori speciali - Pubblicazione del bando - Specificazione criteri di valutazione - Principio di paritrà di trattamento dei concorrenti e di trasparenza - Procedure di ricorso - Obbligo di motivare l'esclusione
sentenza 17 febbraio - Testo FR
C 531/10 - Commissione / Repubblica slovacca Appalto di forniture - Aggiudicazione senza previa pubblicazione del bando - Nozione di interesse transfrontaliero - Presupposti: valore del contratto, competenze specialistiche richieste, provenienza precedente fornitore - Violazione principio di trasparenza e divieto di discriminazione
Ricorso
2010
C 215/09 - Suomen Terveystalo Oyj e altri Appalti di servizi - Costituzione società pubblico–privata a quote pari - Affidamento servizi sanitari - Impegno dei partecipanti ad acquistare presso l’impresa per un periodo transitorio di quattro anni - Beneficiari dei servizi: i dipendenti - Qualificazione e norme applicabili
Domanda preg.
Sentenza 22 dicembre
C 568/08 - Combinatie Spijker Infrabouw/De J. Konstruktie Appalti di lavori e forniture - Procedure di ricorso - Provvedimenti provvisori in via cautelare, compatibilità con la direttiva - Danni per violazione del diritto dell’Unione - Presupposti - Criteri di imputazione della responsabilità e di quantificazione del danno
Conclusioni Avv. generale
Sentenza 9 dicembre
C 458/08 - Commissione / Repubblica Portoghese Appalti di lavori pubblici e privati - Requisiti accesso attività edilizia - Preventiva autorizzazione - Violazione libertà di stabilimento - Motivi di ordine pubblico - Solidità e sicurezza degli edifici, Tutela ambiente, patrimonio urbanistico, consumatori - Adeguatezza e proporzionalità
sentenza 18 novembre
C 226/09 - Commissione / Irlanda Appalti pubblici - Offerta economicamente più vantaggiosa - Servizi allegato II B non soggetti a tutti i vincoli direttiva - Ponderazione - Modifiche dopo termine di presentazione delle offerte - Modifiche dopo primo esame delle offerte - Principio di parità di trattamento e obbligo di trasparenza
Conclusioni avv. gen.
Sentenza 18 novembre
C 570/08 - Symvoulio A. Lefkosias Appalti pubblici - Decisioni dei responsabili delle procedure di ricorso - Possibilità di ricorso giurisdizionale per le autorità aggiudicatrici - Conformità comunitaria - Facoltà del legislatore nazionale
Conclusioni Avv. Gen.
Sentenza 21 ottobre
C 314/09 - Stadt Graz Appalti pubblici - Procedure di ricorso - Richiesta di risarcimento danni - Aggiudicazione illegittima - Norma nazionale - Responsabilità fondata su presunzione di colpevolezza dell’amministrazione - Difetto di imputabilità soggettiva
Sentenza 30 sett.
C 274/09 - Privater Rettungsdienst und Krank. S. Appalto di servizi - Criteri di distinzione tra appalto pubblico di servizi e concessione di servizi - Modalità di remunerazione - Trasferimento rischio d’impresa collegato alla prestazione dei servizi
Conclusioni avv. gen.
Domanda preg.
I-38122 TRENTO - Via G. Verdi, 53 - tel. +39-0461-283509 - e-mail. appalti@jus.unitn.it
a cura di prof. Gian Antonio Benacchio e dott. Michele Cozzio