Presentazione
sei in Novità Appalti
Archivio News  Pagina 155 di 174 
[2024] [2023] [2022] [2021] [2020] [2019] [2018] [2017] [2016] [2015] [2014] [2013] [2012] [2011] [2010] [2009] [2008] [2007] [2006] [2005] [2004] [2003] [2002] [2001] [2000] [1999] [1998] [1997
Febbraio 2011
GIURISPRUDENZA - sentenza TAR Lombardia, MI - S 524/2011 - Imprima Costruzioni S.r.l.
Appalto di lavori - Formula per la valutazione dell’offerta economicamente più vantaggiosa - Discrezionalità stazione appaltante ammissibile ove non connotata da incongrui rapporti proporzionali - 25 punti prezzo e 75 punti all'offerta tecnica - Legittimità - Evitare di privare di sostanziale incidenza l'offerta economica assegnando preponderanza decisiva all'offerta tecnica 
GIURISPRUDENZA - sentenza TAR Lombardia, MI - S 520/2011 - Aboneco S.r.l.
Appalto di servizi - Procedura negoziata - Giudizio di anomalia: se positivo non abbisogna di motivazione puntuale ed analitica - Necessità di provvedere all'apertura delle offerte economiche in seduta pubblica anche nelle procedure negoziate nei settori speciali - Pubblicità e trasparenza dell'azione amministrativa, principi che trovano fondamento sia nel dettato costituzionale sia in sede comunitaria 
GIURISPRUDENZA - sentenza TAR Lombardia, MI - S 514/2011 - Nextam Partners Sgr S.p.A.
Appalto di servizi - Offerente unico privo dei requisiti tecnici - Previsione lex specialis: servizi pregressi a favore solo di enti pubblici - Legittimità: committente pubblico connotato da "specialità" - Divieto di commistione tra elementi soggettivi ed oggettivi: da valutare in concreto 
GIURISPRUDENZA - sentenza TAR Lombardia, MI - S 488/2011 - Società IPA International Rail System Technology S.r.l.
Appalto di lavori - Esclusione dell'impresa sospetta di anomalia - Procedimento di verifica dell'anomalia - Ratio: non consentire aggiustamenti dell'offerta in itinere, ma verificare serietà dell’offerta già formulata e immutabile - Confutazione in contraddittorio con la PA - Legittimità dell'esclusione 
GIURISPRUDENZA - sentenza TAR Lombardia, MI - S 448/2011 - Ge-Bar S.r.l.
Concessione di servizi - Leg di gara obbliga alle prescrizioni del bando a pena di esclusione - Mancata applicazione delle regole di gara da parte di tutti i partecipanti - Applicazione dei principi del Trattato e relativi ai contratti pubblici - Obbligo di esclusione 
GIURISPRUDENZA - sentenza TAR Milano - S 449/2011 - Sice Appalti S.r.l.
Appalto di lavori - Ammissione alla gara con riserva - Richiesta di integrazione e regolarizzazione postuma dei documenti presentati: possibile nel rispetto della par condicio - Necessità di rimediare a vizi puramente formali del documento 
GIURISPRUDENZA - sentenza TAR Lombardia, MI - S 348/2011 - Santa Sofia Almo S.r.l.
Appalti pubblici - Bando - Servizio prelievo e trasporto salme a civico obitorio - Omessa previsione affidamento del servizio a rotazione - Violazione par condicio - Insussistenza 
GIURISPRUDENZA - sentenza T.A.R. Veneto - S 392/2011 - Service Med S.r.l.
Appalto di servizi - Conservazione delle offerte e della campionatura - Indicazione a verbale della correttezza della conservazione - Non censurabilità in assenza di specifica dimostrazione dell'inesatta o viziata conservazione 
GIURISPRUDENZA - sentenza TAR Veneto - S 285/2011 - Politecnica Ingegneria ed Architettura Soc. Coop.
Appalto di servizi - Omessa dichiarazione - Eesclusione dipesa dal fatto dal non aver dichiarato la presenza di annotazioni, avvenute nell’anno precedente alla pubblicazione del bando di gara - Legittimità 
GIURISPRUDENZA - sentenza TAR Veneto - S 217/2011 - Cpl Concordia Soc. Coop.
Appalto di servizi - Partecipazione in associazione - Requisiti frazionabili: fatturato globale e numero dipendenti - Requisiti non frazionabili: servizi di punta - Amministrazione può chiedere requisiti ulteriori ai minimi ex legge - Contemperamento principi di non discriminazione e proporzionalità - Necessaria giustificazione 
GIURISPRUDENZA - sentenza TAR Veneto - S 220/2011 - Ducops Service
Appalto di servizi - Errore materiale nell’offerta - Contemperamento di principi in antitesi: favor per la massima partecipazione e rispetto della par condicio - Favor partecipationis prevale solo nel caso in cui manchi un'espressa clausola di esclusione, pena il vulnus al principio della par condicio 
GIURISPRUDENZA - sentenza TAR Friuli Venezia Giulia - S 98/2011 - F.B.F. Impianti Srl
Appalto di fornitura e posa in opera - Procedura in economia - Divieto parziale di subappalto previsto nella lex specialis - Esclusione - Divieto di esclusione se il concorrente possiede in proprio tutti i requisiti - Irregolarità sanabile se la lex specialis prevede espressamente la sanzione dell’esclusione 
GIURISPRUDENZA - sentenza TAR Friuli Venezia Giulia - S 92/2011 - S.T. Srl
Concessione e gestione centrale tecnologica - Appalto lavori di manutenzione nelle more di affidamento della concessione - Affidamento concessione e annullamento in autotutela appalto di lavori - Erronea qualificazione dell’atto - Revoca per motivi di pubblico interesse - Affidamento della ricorrente nel conseguire l’appalto - Responsabilità precontrattuale dell'amministrazione - Risarcimento danno emergente e lucro cessante 
GIURISPRUDENZA - sentenza TAR Emilia Romagna, BO - S 172/2011 - Braspi S.r.l.
Appalto di forniture - Pubblicazione del bando - Portata immediatamente lesiva dello stesso essendo stato espressamente indicato il fatturato richiesto per la partecipazione alla gara - Tardività impugnazione 
GIURISPRUDENZA - sentenza TAR Marche - S 138/2011 - Cooperativa Alpha
Appalto di servizi - Divieto di fissazione di criteri valutativi o motivazionali da parte della commissione di gara - Verifica di congruità dell’offerta - Laddove la stazione appaltante condivide le giustificazioni è sufficiente la motivazione per relationem 
GIURISPRUDENZA - Sentenza TAR Umbria – S 49/2011 – P & P Automazioni e Sicurezza F.lli Pesce Srl
Appalto di forniture – Clausole “escludenti” del bando di gara: preclusioni inequivoche - Lesione immediata, diretta e attuale – Onere di immediata impugnazione, pena l’incontestabilità del bando – Inammissibilità dell’impugnazione dell’aggiudicazione – Irrilevanza della riedizione della gara 
GIURISPRUDENZA - sentenza TAR Umbria - S 45/20011 - Teleflex Medical s.r.l.
Appalto di forniture - Controllo requisiti - Incamerazione cauzione provvisoria - Potere sanzionatorio stazione appaltante - Principio di proporzionalità - Gravità delle falsità riscontrate 
GIURISPRUDENZA - sentenza TAR Lazio, Roma - S 1652/2011 - Impresa Le.Vi Costruzioni
Appalto di lavori - Requisiti di ordine generale - Condanna soggetto apicale cessato dalla carica per fatti antecedenti l’assunzione - Affidabilità dell’operatore - Misure di completa dissociazione - Insufficiente mera sostituzione - Annotazione esclusione Casellario informatico non riguarda ipotesi di falsità nelle dichiarazioni - Preclusione alla partecipazione alle gare d’appalto - Non sussiste 
GIURISPRUDENZA - sentenza TAR Lazio, Roma - S 1680/2011- Impresa Comeba di Bagala' Francesco
Appalto di lavori - Richiesta giustificazioni preventive - Principio di semplificazione e accellerazione delle procedure - Incompletezza della documentazione - Illegittimità della richiesta della P.A. dell'integrazione successiva della documentazione giustificativa - Illegittimità aggiudicazione - Risarcimento del danno per perdita di chance e per mancata qualificazione (danno cuorriculare) 
GIURISPRUDENZA - sentenza TAR Lazio, Roma - S 1678/2011 - Soc. Coelna Impiant Spa
Appalti pubblici - Condizioni per affidamento in subappalto o in cottimo - Qualificazione unica OG11 per l'intero ammontare dell'appalto - Percentuale limite di applicabilità del subappalto - Discrezionalità della stazione appaltante - Legittimità 
GIURISPRUDENZA - sentenza TAR Lazio, Roma - S 1505/2011 - Cortex Italia S.r.l.
Appalto di forniture - Requisiti di qualificazione - Capacità economico-finanziaria - Dimostrazione mediante altro documento idoneo - Mancata allegazione - Necessaria esclusione 
GIURISPRUDENZA - sentenza TAR Lazio, Roma - S 1523/2011 - F.I.S.E. - Federazione Imprese di Servizi
Servizi pubblici locali - Gestione ciclo integrato rifiuti - Affidamento in house - Presupposti: totale partecipazione pubblica, controllo analogo, prevalenza attività svolta in house nonché eccezionali ragioni derivanti dal contesto territoriale - Sottrazione al mercato è esperibile solo in casi eccezionali – Disciplina interna restringe gli ambiti delineati dalla Corte di giustizia con ri-espansione della regola generale dell’evidenza pubblica 
GIURISPRUDENZA - sentenza TAR Lazio, Roma - S 1307/2011 - KPMG
Appalto di servizi - Requisiti di ordine generale - Soggetti tenuti alla dichiarazione - Società di capitali - Amministratori muniti del potere di rappresentanza - Interpretazione restrittiva  
GIURISPRUDENZA - sentenza TAR Lazio, Roma - S 1303/2011 - Bonifica Italia srl
Appalto di servizi - Progettazione - Contrasto tra lettera d'invito e schema di contratto - Prevale la lettera d'invito - Redazione progetto - Prestazione "intuitu personae" - Impossibilità di sostituzione nell'esecuzione  
GIURISPRUDENZA - sentenza TAR Lazio - S 1262/2011 - Capgemini Italia S.p.A.
Appalto di servizi - Lex specialis di gara - Indeterminatezza dell'oggetto del contratto e della quotazione dell'offerta economica - Inapplicabilità criteri selettivi previsti dal bando - Annullamento  
GIURISPRUDENZA - sentenza TAR Lazio, Roma - S 1099/2011 - Almaviva The Italian Innovation Company Spa
Appalto di forniture - Domanda di partecipazione e dichiarazioni sostitutive senza allegata copia documento identità - Effetto: nulle ed inefficaci le dichiarazioni allegate - Non ammissibilità allegazione in via di sanatoria postuma: se consentita violerebbe il principio di par condicio competitorum 
GIURISPRUDENZA - sentenza TAR Lazio, Roma - S 1128/2011 - Vivisol srl
Appalto di servizi - Offerta economicamente più vantaggiosa - Criteri di valutazione - Profili soggettivi e profili oggettivi - Divieto di commistione - Possibilità di deroga 
GIURISPRUDENZA - sentenza TAR Lazio, LT - S 143/2011 - Società C.R.C. di Alati Francesco S.r.l.
Appalto di servizi - Offerta economicamente più vantaggiosa - Criteri di valutazione - Gli obblighi per l’Amministrazione si esauriscono nel vincolare l’aggiudicazione a criteri enunciati nel Capitolato d’oneri o Bando di Gara - Sufficiente motivazione per relationem ai criteri predefiniti 
GIURISPRUDENZA - sentenza TAR Abruzzo - S 112/2011 - Cooperativa sociale Dolce Vita
Appalto di servizi - Riapertura gara e riaffidamento dell'appalto - Requisiti di ammissione - Permanenza - Responsabilità dell'impresa 
GIURISPRUDENZA - sentenza TAR Sicilia, CT - S 417/2011 - Alesi s.r.l.
Appalto di lavori - Requisiti di ammissione – Certificato DURC – Garanzia fideiussoria – Modello GAP - Validità della documentazione – Principio della etero integrazione – Principio comunitario dell'affidamento  
GIURISPRUDENZA - sentenza TAR Sicilia, CT - S 389/2011 - Di Giorgi Srl e altri
Appalto di lavori - Requisiti di ammissione – Certificato DURC – Modello GAP – Validità della documentazione – Principio della etero integrazione – Principio comunitario dell'affidamento. 
GIURISPRUDENZA - sentenza TAR Sicilia, CT - S 296/2011 - Edil Beta Costruzioni srl
Appalto di Lavori - Requisiti morali per società e consorzi - Dichiarazione non estensibile a responsabile tecnico - Valutazione da operare in base a poteri, funzioni e ruolo - Identità percentuale di ribasso dei concorrenti - Contrasto con efficienza competitività e conocorrenza - Violazione segretezza dell'offerta 
GIURISPRUDENZA - sentenza TAR Sicilia, CT - S 264/2010 - Giuseppe Lo Sciuto Lotos srl
Appalto di lavori - Polizza fideiussoria - Firma illeggibile - Irrilevanza, in assenza di previsione apposita nella lex specialis e in presenza indicazione generalità 
GIURISPRUDENZA - sentenza TAR Sicilia, PA - S 345/2011 - Eco.Ge S.r.l.
Appalto di servizi - Richiesta cauzione definitiva all’aggiudicatario provvisorio - Esclusione, illegittimità - Nessuna norma individua il momento per chiedere la cauzione definitiva - Obbligo di costituire cauzione definitiva in capo all’esecutore, non all’aggiudicatario provvisorio - Principio di proporzionalità 
GIURISPRUDENZA - sentenza TAR Sicilia, PA - S 306/2011 - Consorzio Solaris Sicilia Soc. Coop. Sociale a r.l.
Appalto di servizi - Congruità del prezzo rispetto al contratto: parametro fondamentale per garantire la serietà della gara – Bando sottodimensionato: revoca in autotutela - Legittimità - Risarcimento del danno a titolo di responsabilità precontrattuale - Onere di diligenza in capo all’offerente 
GIURISPRUDENZA - sentenza TAR Sicilia, PA - S 227/2011 - Viaggia Sicuro s.p.a.
Appalto di servizi - Termini ricezione offerte, pubblicazione del bando nel periodo feriale - Applicazione legge regionale: legittimità perché sotto soglia comunitaria - Offerta più vantaggiosa: il bando deve indicare i criteri di valutazione e la relativa ponderazione - Criteri di valutazione: pertinenza alla natura, all’oggetto e alle caratteristiche del contratto - Requisiti di partecipazione: adozione modello di gestione, organizzazione e controllo dell’impresa - Irragionevole 
GIURISPRUDENZA - giurisprudenza TAR Calabria, CZ - S 166/2011 - Società Ifm S.r.l.
Appalto di servizi - Valutazione offerte, modalità: profili tecnici prima delle offerte economiche - Irrilevante mancanza di rinvii a norme procedurali - Principi inderogabili di trasparenza e imparzialità - Ponderazione numerica e necessità di definire criteri dettagliati - Criteri generici inidonei  
GIURISPRUDENZA - sentenza TAR Campania -S 1094/2011 - Tortora Guido S.r.l.
Appalto di servizi: perdita requisito partecipazione in sede di esecuzione – Possesso requisito necessario per presentazione offerta - Mancata attivazione regolarizzazione documentale - Presupposti: dichiarazioni, documenti e certificati non chiari ma presentati - Esclusione - Legittimita’ 
GIURISPRUDENZA - sentenza TAR Campania, NA - S 827/2011 - Bretto Opere Stradali srl
Appalto di lavori - Esclusione per omessa allegazione dell'autentica notarile alla polizza assicurativa - Violazioni di carattere formale - Giudizio di utilità procedimentale - Tassatività e inderogabilità delle cause di esclusione - Limiti all'integrazione istruttoria in corso di gara: principio della par condicio 
GIURISPRUDENZA - sentenza Tar Campania, Na - S 825/2011 - Grandi Lavori Fincosit spa
Appalto di lavori - Requisiti generali - Omessa allegazione documento di identità - Comprova generalità dichiarante - Sufficiente copia documento nella busta amministrativa - Offerta tecnica: violazione numero pagine - Rinvio ad allegati in assenza di espresso limite - Tassatività e inderogabilità della cause di esclusione - Attività valutativa della commissione - Sufficienza del punteggio numerico 
I-38122 TRENTO - Via G. Verdi, 53 - tel. +39-0461-283509 - e-mail. appalti@jus.unitn.it
a cura di prof. Gian Antonio Benacchio e dott. Michele Cozzio